𝗩𝗼𝗹𝗶 𝗰𝗮𝗻𝗰𝗲𝗹𝗹𝗮𝘁𝗶 𝗮 𝗽𝗮𝗿𝘁𝗶𝗿𝗲 𝗱𝗮𝗹 𝟯 𝗴𝗶𝘂𝗴𝗻𝗼? Obbligo del rimborso!

Dal 3 giugno 2020 sono state rimosse le restrizioni alla circolazione delle persone fisiche all'interno del territorio nazionale ed in Europa.


Tuttavia molti vettori continuano a disporre la cancellazioni dei voli adducendo come motivazione l'emergenza Coronavirus.


In tal caso è del tutto evidente che laddove mascherate problematiche sanitarie, celino cancellazioni motivate da esigenze enomiche e commerciali, debba essere rispettata la disciplina prevista del Regolamento Europeo 261.


Pertanto, se viene cancellato un volo per esigenze "non collegate all'emergenza Covid-19, i vettori devono prevedere e garantire la riprotezione oppure, se non è possibile o non viene accettata, il rimborso del prezzo del biglietto e la compensazione pecuniaria, nel caso in cui il preavviso non sia stato comunicato aleno 14 giorni prima della partenza.


Se ti è stato cancellato un volo a partire dal 3 giugno 2020 puoi verificare con Studio Legale SGS il tuo diritto al rimborso e/o alla compensazione pecuniaria non inferiore ad € 250,00.


Vai al link https://www.studiolegalesgs.com/check-indennizzo-aereo




197 visualizzazioni

Avv. Scotti 3333562783 - Avv. Grimaldi 3468520172

Via Granatelle, 14 - Agropoli (SA)

 Via Santina Campana - Mercato San Severino (SA)

  • Instagram

©2020 di Studio Legale SGS. Creato con Wix.com